Il bicchiere mezzo pieno e il bicchiere mezzo vuoto

marzo 25, 2009

Il bello di un contratto a progetto è che non ci sono orari da rispettare e cartellini da timbrare.
Il bello di un contratto a progetto è che non si è obbligati ad andare in ufficio e si può anche lavorare da casa, dalla casa al mare, da casa di un’amica…

Il brutto di un contratto a progetto è che un giorno arrivi in ufficio e non c’è più l’ufficio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: